Calabria&Europa

Stampa

Il progetto"Calabria&Europa", finanziato dalla Commissione Europea – Rappresentanza in Italia,ha come obiettivo la creazione di una struttura ospitante, una serie di servizi d'informazione e comunicazione della rete Europe Direct.
Nello specifico l'idea progettuale prevede la realizzazione di una Antenna Europe Direct in partenariato con diversi soggetti locali quali a partire dal 2018: l'Università di Unical Cosenza con il Consorzio inter-universitario COIS, formato dall’Unical, Università di Bologna, Università Jean Monnet di Bari, Università di Firenze e di Salerno; l’università Mediterranea di Reggio Calabria; La Regione Calabria con il Dipartimento Programmazione e Politiche Comunitarie; l’Associazione dei Comuni della Locride rappresentante i 42 comuni del territorio locrideo; il Consorzio Crotone Sviluppo ente di House della Provincia di Crotone, i Comuni di Badolato nel catanzarese, Mongiana e San Nicola da Crissa nel vibonese, Taurianova nella Piana di GioaTauro; Locri, Gioiosa Jonica e Gerace; gli enti del terzo settore Cooperative Itaca di Palmi, l’European Bussines Mediterranee di Cosenza. Per il settore comunicazione la società PiGreco Communication Srl che gestisce editing e il Free press la Rivera, la televisione Tematica di genere Fimmina TV. Quindi per il settore sociale e rappresentanze sindacali la Cia Calabria; la rete dei Comuni Solidali REcosol ente inglobante 109 comuni operanti in ambito nazionale per l’accoglienza e la cooperazione per lo sviluppo. Il Cime Nazionale Movimento Federalista Europeo con cui l’Edic propone iniziative culturali rivolte si giovani e ai cittadini come il Processo all’Europa.

Al fine di conseguire i risultati previsti l'Edic Calabria&Europa intende attivare servizi di informazione e comunicazione sulle iniziative e sulle politiche dell’Unione e sulla strategia europea un’Europa che protegge, dà forza e difende, sui bandi e i programmi comunitari. Fornire documentazione e pubblicazione europee per i cittadini, accesso a banche dati, ai siti internet istituzionali (Commissione Europea, Parlamento, La tua Europa ecc. ) e di interesse comunitario. Fornire informazioni sui diritti europei dei cittadini e sulla legislazione comunitaria. Svolgere azioni di sensibilizzazione e di animazione rivolte sia ai cittadini che ai giovani ponendo particolare attenzione, alle aree urbane che presentano situazioni di degrado sociale , alle aree rurali e montane, considerate zone “borderline”, al fine di superare la situazione di isolamento e lontananza dall’Europa che si registra maggiormente in tali territori.

Il piano di comunicazione per il 2018/2020, in coerenza con la strategia che il centro EDIC intende porre in essere, ha come obiettivo generale quello di comunicare ai diversi target di pubblico (cittadini, giovani, policy makers, imprese, organizzazioni della società civile e di categoria ecc.) del territorio della Regione Calabria le attività e le politiche dell’Unione Europea al fine di creare una maggiore conoscenza del funzionamento dell’Unione e delle sue istituzioni, nonché accrescere la consapevolezza dei diversi target di riferimento sui benefici che derivano dall’azione dell’Unione in termine di maggiore crescita, maggiore occupazione, maggiore sicurezza, miglioramento ambientale, maggiore uso delle tecnologie digitale, maggiore libertà di scambio di cui beneficiano oggi i cittadini europei. Il piano annuale, attraverso una strategia che combina diversi tipologie di strumenti e mezzi di comunicazione, ha come obiettivo specifico di comunicare le priorità e le azioni della Commissione Europea per realizzare un’Europa che protegge, da forza e difende, nonché sensibilizzare i cittadini ad una vasta partecipazione alle elezioni del Parlamento Europeo che si terranno nel 2019. Nello specifico il piano annuale si prefigge i seguenti obiettivi:

  1. Comunicare l’impegno e le azioni dell’Unione Europea per promuovere l’occupazione, la crescita e gli investimenti. Informare i cittadini, i policy makers ed i giovani su cosa l’Unione Europea sta facendo ed intende fare per il futuro al fine di aiutare gli Stati membri a creare le migliori condizioni possibili affinché i giovani sviluppino le competenze di cui hanno bisogno e diventino attivi sul mercato del lavoro e nella società (Le iniziative per sviluppare le competenze dei giovani e corpo europeo di solidarietà). Comunicare i risultati raggiungi nei primi due anni con il Fondo Europeo per gli Investimenti strategici e i programmi futuri dell’UE al fine di poter implementare l’azione di tale fondo a beneficio degli investimenti della crescita e dell’occupazione;
  2. Comunicare l’azione dell’Unione Europea per ridurre il divario tra le diverse regioni europee attraverso la politica di coesione. Il Centro EDIC attraverso eventi, post sugli spazi dei social network, notizie sul sito web e creazione di newsletter mirate, promuoverà la conoscenza presso i cittadini ed i giovani delle opportunità offerte dalla politica di coesione e dai fondi strutturali. Attraverso la diffusione della conoscenza di quanto l’Unione Europea, tramite i fondi strutturali, ha realizzato sul territorio calabrese a beneficio dei cittadini, consentirà di approfondire la conoscenza dell’operato dell’UE nonché rimuovere “visioni” ed informazioni distorte sull’Europa spesso veicolati presso i cittadini poco informati dai social network o dai mezzi di comunicazione di massa;
  3. Comunicare le attività dell’Unione Europea per sviluppare un mercato unico digitale connesso al fine di garantire maggiori benefici per le imprese e per i cittadini europei con una benefica ricaduta sull’occupazione e la crescita (WiFi4EU, contratti digitali ecc.). Particolare attenzione sarà data anche alla diffusione di informazioni sul piano di azione per l’economia circolare;
  4. Comunicare ed informare i cittadini ed in particolare i giovani sull’azione dell’Unione Europea per rafforzare la creazione di uno spazio europeo di diritti fondamentali basato sulla fiducia reciproca, far conoscere le azioni dell’UE per rafforzare i valori della libertà, della democrazia e dello Stato di diritto;
  5. Comunicare presso i cittadini, i policy makers locali le azioni e le strategie dell’Unione per gestire il fenomeno dell’immigrazione nel mediterraneo;
  6. Comunicare le azioni e le politiche dell’UE per rendere l’Unione monetaria più profonda e più equa, informando i cittadino come l’Euro ha prodotto e produce benefici economici enormi, anche se spesso invisibili, contribuendo così a rimuovere informazioni distorte o idee relative alla moneta unica come causa della mancata crescita economica e dello sviluppo locale;
  7. Comunicare ed informare i cittadini sull’importanza della partecipazione diretta alla vita dell’UE attraverso la partecipazione al voto per il rinnovo del Parlamento Europeo 2019;

Pertanto i temi chiave che s’intende comunicare per l’anno 2018 possono essere così sintetizzati: Politiche, azioni e priorità UE per occupazione e la crescita, l’Immigrazione, il mercato digitale connesso, la realizzazione di uno spazio europeo di diritti fondamentali, il rafforzamento della moneta unica, la partecipazione dei cittadini alle elezioni del PE.

Gli obiettivi del piano annuali saranno realizzate attraverso:

1.La realizzazione delle attività di comunicazione di base che nello specifico comprendono:

Il Centro EDIC Calabria&Europa per il 2018 si prefigge di attuare il piano di comunicazione tramite l’organizzazione di eventi sia locali che a livello regionale. Nello specifico si prefigge di:

Il Centro EDIC parteciperà nel 2018 insieme ai partner di progetto alla realizzazione dei seguenti eventi:

La realizzazione del piano di comunicazione per l’anno 2018 sarà garantita anche dalla realizzazione di prodotti per la comunicazione:

Il Piano di comunicazione viene realizzato tramite lo staff messo a disposizione della struttura ospitante e il coinvolgimento dei partner e di esperti sui temi trattati qualora si renda necessario.

ATTIVITÀ DEL PROGETTO

1)Sportello informatico al pubblico

Consiste in una struttura permanente che offre, in aggiunta al servizio di Ufficio Europa, (che si rivolge principalmente agli enti locali) già espletato dall'Associazione Eurokom, un servizio pubblico d'informazione immediatamente fruibile ai cittadini e ai giovani, nonché agli enti locali, alle scuole, alle imprese, relativamente alle Istituzioni europee, la legislazione, le politiche e i Programmi comunitari, le opportunità di mobilità ai fini di studio e lavoro. 
La stessa funzionerà da Centro di orientamento sulle fonti d'informazione esistenti a livello nazionale e comunitario, favorendo inoltre un uso strategico delle più moderne tecnologie dell'informazione e comunicazione, in linea con l'ammodernamento degli strumenti d'informazione comunitaria per promuovere attività di ricerca, diffusione di pubblicazioni e dibattiti. 
Lo sportello svolge inoltre attività di consulenza sulla soluzione di problemi dei cittadini inerenti l'esercizio dei diritti di cittadinanza europea, operando in collaborazione con altre strutture attive nel campo dei diritti di cittadinanza attiva e di tutela dei diritti umani. 
L'Antenna al fine di promuovere lo sviluppo sociale ed economico del territorio di riferimento svolgerà anche funzioni di assistenza e supporto agli enti locali sull'utilizzo dei programmi e delle iniziative comunitarie per intraprendere progetti di sviluppo. 
Tale attività rappresenta la continuazione del servizio di assistenza tecnica già erogata dal soggetto proponente agli enti locali della Locride convenzionati per le attività di Ufficio Europa. 
Esso opera, insieme ai soggetti partner del progetto, per diffondere le informazioni, servendosi dei servizi aggiuntivi forniti ai membri del network d'informazione Europe Direct, nonché della Rete degli informatori comunitari degli Uffici Europa realizzata con il progetto WEB EUropa del Formez. 
Lo sportello inoltre agisce in rete con gli altri partner, individuando presso gli stessi un referente esperto in comunicazione, come ad esempio gli addetti agli URP, in grado di dare un primo orientamento all'utente e di trasmettere le richieste e i quesiti al servizio dell'Antenna. 
Il Centro Edic è attualmente localizzato nella Città di Gioiosa Ionica presso i locali messi a disposizione dal Comune e situati all'interno del Palazzo Amaduri. E' accessibile a tutti i cittadini che desiderino ricevere informazioni, o accedere ai servizi internet, alle banche dati comunitarie tra le quali EURES, ovvero la banca dati sulle opportunità di lavoro in Europa. 
Lo stesso fornisce schede sintetiche descrittive e informative sui programmi comunitari, le politiche, le Istituzioni e il loro funzionamento, la costituzione, i diritti europei dei cittadini, le opportunità di mobilità e studio in Europa.

Durata attività:

Il Centro è operativo da Gennaio 2005 e soggetto a rinnovo ogni 5 anni attraverso bando pubblico.

2)Centro documentazione"Calabria&Europa"

L'Antenna ospita un servizio di documentazione che consiste nella messa a disposizione dei cittadini dell'accesso diretto o via internet alle banche dati europee, tra cui EURES sui posti di lavoro in Europa, alla documentazione e alla legislazione comunitaria. 
Fornisce documentazione e pubblicazioni gratuite delle Istituzioni comunitarie per il grande pubblico. 
Il centro è dotato di apparecchiature televisive collegate al servizio Europa via satellite e strumentazioni per videoconferenze che vengono utilizzate per organizzare eventi di formazione, informazione e sensibilizzazione su temi specifici, garantendo alle comunità locali un diretto contatto con i rappresentanti e gli esperti delle Istituzioni comunitarie. 


Durata attività:

Il Centro è operativo da Gennaio 2005 e soggetto a rinnovo ogni 5 anni attraverso bando pubblico.

3)Sito web Calabria&Europa

I servizi dell'Antenna sono pubblicizzati e resi fruibili in rete su un apposito sito web:"www.eurokomonline.eu".Sono quindi fornite online informazioni sulle politiche comunitarie, diffondendole a livello locale e su tutto il territorio di riferimento. 
Sullo stesso sono visibili i link di tutte le piattaforme delle Istituzioni comunitarie e di altri punti d'informazione della rete Europe Direct.
Il sito ospita inoltre un forum digitale di discussione aperta, dove lo spazio del confronto è accessibile a tutti i cittadini interessati per ampliare lo scambio di opinioni e le comuni conoscenze. 
E' inoltre possibile, attraverso un servizio di mailing list tematiche, porre quesiti e ottenere risposte dal personale dell'Antenna. 
I quesiti raccolti per aree tematiche verranno posti tramite la linea Intranet agli esperti dell'Helpdesk del Network di EUROPE DIRECT.


Durata attività:

Le attività sono ancora in corso.

4)Attività di animazione e sensibilizzazione

Le attività di animazione e sensibilizzazione consistono nella realizzazione delle seguenti iniziative:

-Festa dell'Europa;

-Due incontri annuali di informazione destinati a coinvolgere le scuole delle aree rurali delle tre Province;

-Workshop informativi presso le strutture dei partner;

-Interventi degli operatori dell'Antenna a convegni e seminari sui temi comunitari.

Durata attività:

Le attività sono ancora in corso.

5)Comunicazione

L'Antenna "Calabria&Europa" e tutti i servizi del Network EUROPE DIRECT sono pubblicizzati attraverso delle azioni di comunicazione indirizzate ai diversi target di riferimento. 
Nello specifico sono realizzate brochure informative sul servizio per gli enti locali e le imprese. 
Manifesti pubblicitari per far conoscere l'antenna ai cittadini e volantini informativi per i giovani delle scuole.

Gestione della linea telefonica dedicata che è +39 09641901574 cui risponde il personale nelle ore di ufficio (5 giorni a settimana dalle ore 9.00 alle 13.00) direttamente e anche fuori dalle ore di ufficio è prevista l’inoltro di chiamata sui cellulari del personale dedicato per fornire comunque un servizio continuo alle richieste del pubblico e un indirizzo e-mail dedicato Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ben pubblicizzato tra i contatti del sito internet Un account skype dedicato, inserito sul sito web e su tutti le pagine dei social network, sarà disponibile per 9 ore al giorno e consentirà di effettuare video chiamate e contattare lo staff dell’Edic per porre domande o richiedere informazioni dalle ore 9.00 alle ore 18.00 di tutti i giorni della settimana.

Durata attività:

Le attivita sono ancora in corso.

6)Numero verde unico

Il front desk dell'EDIC fornisce risposta diretta alle domande o se necessario provvederà a indirizzare le persone alle reti UE più appropriate o al centro di contatto Europe Direct 0080067891011 o invitandoli a mandare un messaggio al numero 0032472678910 per essere richiamati dal centro di contato Europe Direct;

Durata attività:

Il numero verde è entrato in funzione a partire da Maggio 2005 ed è atualemnte in funzione per tutto il periodo di funzionamento dell'Antenna.

7)Feedback "Calabria&Europa"

L'Antenna fornisce regolarmente un feedback alle Istituzioni comunicando loro le domande più salienti con particolare riferimento quelle formulate tramite il servizio di "mailing list tematiche", i pareri e i suggerimenti forniti dal personale delle Antenne e quelli emersi dagli incontri di informazione e dalle discussioni sui forum digitali.