Piano Juncker:"Maggiore accesso ai finanziamenti per le piccole imprese nei Paesi baltici".

Stampa

Il Piano d’Investimenti per l'Europa, o Piano Juncker, garantisce un Accordo di garanzia di 10 milioni di Euro firmato dalla Banca europea per gli Investimenti e dalla società finanziaria Capitalia, attiva in Estonia, Lettonia e Lituania. L’Intesa di garanzia è sostenuto dal Fondo europeo per gli Investimenti Strategici (FEIS), asse portante del Piano Juncker e dal Programma per l’Occupazione e l’Innovazione Sociale (EaSI).

Grazie a questo Accordo le piccole imprese che necessitano di risorse nei Paesi baltici potranno ricevere finanziamenti fino a 25.000,00 Euro. A questo proposito il Commissario europeo per l'Occupazione, gli Affari Sociali, le Competenze e la Mobilità dei Lavoratori, Marianne Thyssen, ha dichiarato:“Fornire ai piccoli imprenditori i mezzi per mettere a frutto il loro talento garantendo un migliore accesso ai finanziamenti è una delle nostre priorità...in questo modo costruiremo un'Unione europea più equa e inclusiva”.

Ad oggi il Piano Juncker ha già mobilitato 380 miliardi di Euro di ulteriori investimenti, di cui 1,3 miliardi in Estonia, 966 milioni in Lettonia e 1,6 miliardi in Lituania.

Link:

https://ec.europa.eu/commission/news/investment-plan-europe-capitalia-concludes-eu10-million-agreement-european-investment-fund-support-small-businesses-baltic-countries-2019-feb-25_it

Fonte:

Commissione europea – Rappresentanza in Italia.