L'unione fa la forza:"I leader dell'Ue preparano un futuro comune al vertice di Sibiu".

Stampa

Il 9 Maggio 2019 i leader dell'Unione europea si riuniranno a Sibiu, come proposto dal Presidente Juncker nel discorso sullo stato dell'Unione del 2017, per discutere dell'Agenda Strategica dell'Ue per il periodo 2019-2024.

Al vertice i leader procederanno ad uno scambio di opinioni sulle sfide e sulle priorità dell'Ue nei prossimi anni. L'attuale Agenda era stata concordata nel Giugno 2014 dal Consiglio europeo, dando forma alle 10 priorità politiche della Commissione Juncker. Cinque anni dopo le iniziative prese per conseguire queste priorità hanno prodotto risultati tangibili per i cittadini, nonostante le difficoltà impreviste, sorte in questo periodo, che sono tuttora fonte di gravi problemi per l'Unione. Sulla base delle Raccomandazioni politiche sul modo in cui l'Europa potrà plasmare il futuro che l'attende, presentate la settimana scorsa, la Commissione europea, il 7 Maggio 2019, ha riesaminato i risultati ottenuti negli ultimi cinque anni.

A questo proposito il Presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, ha dichiarato:"Quando ho assunto le mie funzioni ho dichiarato che quella era la nostra ultima possibilità di dimostrare agli europei che l'Unione lavora per loro...negli ultimi cinque anni mi sono adoperato, con costante impegno, per tener fede alle promesse fatte...

...se in alcuni ambiti ritengo che abbiamo superato le aspettative, in altri non è stato possibile realizzare quello che ci eravamo prefissati...sono convinto, tuttavia, che siamo sempre intervenuti sui temi più importanti...ora l'Unione deve guardare avanti, imparando dalle esperienze e prendendo le mosse dai suoi successi...dobbiamo essere più ambiziosi e determinati che mai".

Nb:Per visionare il testo integrale consultare il link sottostante.

Link:

https://ec.europa.eu/italy/news/20190507_unione_fa_la_forza_leader_ue_al_vertice_di_sibiu_it

Fonte:

Commissione europea – Rappresentanza in Italia.