Bando nazionale:"Sviluppo della logistica agroalimentare nelle aree portuali - Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali".

istockphoto 1179588168 612x612

Finalità/Beneficiari:

Al seguente bando nazionale potranno inoltrare domanda le Autorità di sistema portuale, con un massimo di 2 progetti per soggetto richiedente.

Sono ammissibili i progetti di investimento funzionali allo sviluppo della logistica agroalimentare per i porti, riconducibili a una o più delle seguenti linee d’azione:

*Miglioramento dell’accessibilità ai servizi HUB e rafforzamento della sicurezza delle infrastrutture portuali anche mediante l’utilizzo di tecnologie innovative e/o a “zero emissioni”;

*Realizzazione, ri-funzionalizzazione, ampliamento, ristrutturazione e digitalizzazione di aree, spazi e immobili connessi alle attività e ai processi logistici delle aree portuali;

*Rafforzamento dei controlli merceologici volti a preservare la differenziazione dei prodotti per qualità, sostenibilità e caratteristiche produttive, anche al fine di ridurre gli sprechi alimentari;

*Efficientamento e miglioramento della capacità commerciale e logistica attraverso interventi volti al potenziamento delle infrastrutture per il trasporto alimentare, anche al fine di ridurre i costi ambientali e le emissioni nel trasporto di materie prime, semilavorati e merci tra centri produttivi, centri logistici e mercati;

*Riduzione degli impatti ambientali attraverso interventi di riqualificazione energetica; incremento del livello di tutela ambientale.

Le idee progettuali dovranno essere avviate successivamente alla presentazione della domanda e dovranno essere ultimate entro 24 mesi a partire dalla data di concessione delle agevolazioni e, comunque, non oltre il 30 giugno 2026.

Agevolazione:

Dotazione finanziaria:

150.000.000,00 di Euro. Le agevolazioni saranno concesse a fondo perduto, nella forma della sovvenzione diretta, fino a un massimo di 10.000.000,00 Euro per ogni progetto di investimento. L’importo dell’agevolazione non potrà superare la differenza tra i costi ammissibili e il risultato operativo dell’investimento. I progetti di investimento dovranno presentare costi totali non inferiori a 5.000.000,00 Euro e non superiori a 20.000.000,00 Euro.

Scadenza:

Il termine ultimo per parteciparvi è il 25 novembre 2022.

Per saperne di più:

Tratto da:

Link:

Bando

Maggiori informazioni

Foto:

Istockphoto

 

Nb: Ritenete che possiamo migliore le nostre attività, oppure siete soddisfatti?

Cliccando sul link sottostante potrete esprimere, in modo anonimo, una valutazione sul centro Europe Direct di Gioiosa Jonica ‘CalabriaEuropa’:

http://occurrence-survey.com/edic-users-satisfaction/page1.php?lang=it

philoxenia

 

 

 

latuaeu
scn

 

ASSOCIAZIONE EUROKOM

Sede Legale: Via Cavour 4, 89040 Gerace (RC)

Sede Operativa: Palazzo Amaduri - Gioiosa Ionica (RC)

Servizio

Europe Direct "CalabriaEuropa" Palazzo Amaduri - Piazza Cinque Martiri Gioiosa Ionica (RC)

Tel.Fax: 00 39 0964 1901574

Email: associazioneeurokom@tiscali.it

Sito realizzato con il finanziamento della Commmissione europea - Rappresentanza in Italia Rappresentanza in Italia della Commissione europea

Contatore visite

Italy 74,3% Italy
Germany 18,2% Germany
United States of America (the) 2,5% United States of America (the)

Total:

66

Countries
84797161
Today: 4
Yesterday: 49
This Week: 560
Last Week: 550
This Month: 2.950
Last Month: 2.874
This Year: 7.507
Total: 84.797.161