L'Ecofin ha concesso il suo via libera alla revisione della direttiva sulle sussidiarie.

L'Ecofin ha concesso il suo via libera alla revisione della direttiva sulle sussidiarie,che assesta un altro colpo alle multinazionali con pratiche fiscali giudicate aggressive dall’Unione europea.Il fine    della nuova direttiva è quello di impedire che il trasferimento di profitti tra Aziende e loro filiali in altri Paesi venga utilizzato per evadere il fisco in più Stati.

L'intervento ha come scopo quello di evitare una pratica diffusa,specie tra le grandi Aziende che operano in più Paesi e che sfruttano le falle del sistema europeo composto da 28 legislazioni diverse per eludere il fisco. Questa direttiva è stata originariamente concepita per prevenire società dello stesso gruppo,con base in diversi Stati, dall'essere tassate due volte. Alcune Aziende,però, hanno sfruttato le regole europee e le differenze nella tassazione tra gli Stati per evitare di pagare le tasse “Tout court”.

Le nuove regole colmano le lacune della vecchia direttiva,facendo in modo che i “prestiti ibridi” non possano beneficiare di esoneri fiscali.Gli Stati avranno fino al 31 Dicembre per trasporre la direttiva nella legislazione nazionale.

philoxenia

 

 

 

latuaeu
scn

 

ASSOCIAZIONE EUROKOM - Sede Legale: Via Cavour 4, 89040 Gerace (RC) - Sede Operativa: Palazzo Amaduri - Gioiosa Jonica (RC)
Servizio: Europe Direct "Calabria&Europa" Palazzo Amaduri - Piazza Cinque Martiri Gioiosa Jonica (RC)
Tel. - Fax.: 00 39 0964 1901574 Email: associazioneeurokom@tiscali.it
Sito realizzato con il Finanziamento della Commmissione Europea - Rappresentanza in Italia

14101925
Oggi
Ieri
Questa settimana
Serttimana precedente
Questo mese
Mese precedente
Totali
2618
10125
31031
6100868
343298
502818
14101925

Il tuo IP: 18.206.187.81
28-05-2020 06:18
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta