Decisione (UE, Euratom) 2019/164 dei rappresentanti dei Governi degli Stati membri, dell'1 Febbraio 2019 relativa alla nomina di due giudici e di un avvocato generale della Corte di Giustizia.

I Rappresentanti dei Governi degli Stati membri dell’Unione europea,

visto il trattato sull'Unione europea, in particolare l'articolo 19,

visto il trattato sul funzionamento dell'Unione europea, in particolare gli articoli 253 e 255,

visto il trattato che istituisce la Comunità europea dell'energia atomica, in particolare l'articolo 106 bis, paragrafo 1,

considerando quanto segue:

(1)I mandati di quattordici giudici e di cinque avvocati generali della Corte di giustizia sono scaduti il 6 ottobre 2018. È opportuno procedere a nomine per coprire quei posti che sono ancora vacanti.

(2)È stata proposta la candidatura del sig. Christopher VAJDA per il posto di giudice della Corte di giustizia. È stata proposta la candidatura del sig. Priit PIKAMÄE per il posto di avvocato generale della Corte di giustizia.

(3)Per quanto concerne il mandato del giudice proposto dal governo del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord, il sig. VAJDA, esso cesserà il 6 ottobre 2024 o alla data del recesso del Regno Unito dall'Unione europea, qualora questa data sia anteriore. Inoltre, il mandato dell'avvocato generale cesserà il 6 ottobre 2024.

(4)Inoltre, a norma degli articoli 5 e 7 del protocollo n. 3 sullo statuto della Corte di giustizia dell'Unione europea e a seguito delle dimissioni del sig. Allan ROSAS, con effetto dal 7 ottobre 2019, è opportuno procedere alla nomina di un giudice della Corte di giustizia per la restante durata del mandato del sig. Allan ROSAS, vale a dire fino al 6 ottobre 2021.

(5)La candidatura del sig. Niilo JÄÄSKINEN è stata proposta per il posto resosi vacante.

(6)Il comitato istituito dall'articolo 255 del trattato sul funzionamento dell'Unione europea ha fornito un parere sull'adeguatezza di tali candidati all'esercizio delle funzioni di giudice e di avvocato generale della Corte di giustizia.

Hanno adottato la seguente Decisione:

Articolo 1

1.Il sig. Christopher VAJDA è nominato giudice della Corte di giustizia per il periodo a decorrere dall'entrata in vigore della presente decisione fino al 6 ottobre 2024, o fino alla data del recesso del Regno Unito dall'Unione europea, qualora questa data sia anteriore.

2.Il sig. Priit PIKAMÄE è nominato avvocato generale della Corte di giustizia per il periodo compreso tra la data di entrata in vigore della presente decisione e il 6 ottobre 2024.

3.Il sig. Niilo JÄÄSKINEN è nominato giudice della Corte di giustizia per il periodo compreso tra il 7 ottobre 2019 e il 6 ottobre 2021.

Articolo 2

La presente decisione entra in vigore il giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

Fatto a Bruxelles, l'1 Febbraio 2019

La Presidente

ODOBESCU

Tratto da:

Link:

https://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/?uri=uriserv:OJ.L_.2019.032.01.0007.01.ITA&toc=OJ:L:2019:032:TOC

 

festaeu

videogioiosafuturoeuropa

idebate1 idebate2 idebate3

philoxenia

 

 

 

latuaeu
scn

 

ASSOCIAZIONE EUROKOM - Sede Legale: Via Cavour 4, 89040 Gerace (RC) - Sede Operativa: Palazzo Amaduri - Gioiosa Jonica (RC)
Servizio: Europe Direct "Calabria&Europa" Palazzo Amaduri - Piazza Cinque Martiri Gioiosa Jonica (RC)
Tel. - Fax.: 00 39 0964 1901574 Email: associazioneeurokom@tiscali.it
Sito realizzato con il Finanziamento della Commmissione Europea - Rappresentanza in Italia

9622169
Oggi
Ieri
Questa settimana
Serttimana precedente
Questo mese
Mese precedente
Totali
7067
9763
63789
1596408
187401
412239
9622169

Il tuo IP: 18.232.147.215
21-04-2019 18:13
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta