Regolamento d’Esecuzione (UE) 2019/1840 della Commissione del 31 Ottobre 2019 recante modifica del Regolamento d’Esecuzione (UE) 2017/1153.

La Commissione europea,

visto il trattato sul funzionamento dell’Unione europea,

visto il regolamento (CE) n. 443/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 23 aprile 2009, che definisce i livelli di prestazione in materia di emissioni delle autovetture nuove nell’ambito dell’approccio comunitario integrato finalizzato a ridurre le emissioni di CO2 dei veicoli leggeri (1), in particolare l’articolo 8, paragrafo 9, primo comma, e l’articolo 13, paragrafo 7, primo comma,

considerando quanto segue:

(1)Il regolamento (UE) 2019/631 del Parlamento europeo e del Consiglio (2) stabilisce che, per quanto riguarda le autovetture nuove, gli obiettivi di emissione di CO2 del parco di veicoli dell’Unione per il 2025 e il 2030 devono essere calcolati sulla base delle emissioni di CO2 misurate conformemente alle disposizioni del regolamento (UE) 2017/1151 (3) della Commissione per le autovetture nuove immatricolate nel 2020 (di seguito «i valori delle emissioni di CO2 misurate»).

(2)Il regolamento di esecuzione (UE) 2017/1153 (4) della Commissione stabilisce norme relative al calcolo e alla comunicazione da parte dei costruttori dei valori delle emissioni di CO2 misurate. È necessario tuttavia precisare ulteriormente come devono essere determinati tali valori, in particolare, per quanto riguarda i veicoli ibridi elettrici non a ricarica esterna (NOVC-HEV) e i veicoli ibridi elettrici a ricarica esterna (OVC-HEV).

(3)Occorre inoltre precisare il modo in cui devono essere determinati i valori delle emissioni di CO2 misurate quando sono effettuate più prove delle emissioni di CO2 ai fini dell’omologazione.

(4)È opportuno che la correlazione delle emissioni di CO2 dei veicoli NOVC-HEV e dei veicoli OVC-HEV, data la complessità dell’adeguamento dello strumento di correlazione alle tecnologie di questi tipi di veicoli, sia effettuata sulla base di prove fisiche sui veicoli e non di simulazioni effettuate dallo strumento di correlazione. Al fine di garantire un’adeguata verifica dei risultati della correlazione, i dati delle prove tecniche relative a tali veicoli dovrebbero tuttavia essere trasmessi alla Commissione secondo le stesse modalità utilizzate per i dati relativi ai veicoli convenzionali.

(5)È pertanto opportuno modificare di conseguenza il regolamento di esecuzione (UE) 2017/1153.

Nb:Per visionare il testo integrale consultare il link sottostante.

Link:

https://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/?uri=uriserv:OJ.L_.2019.282.01.0009.01.ITA&toc=OJ:L:2019:282:TOC

 

Nb: Ritenete che possiamo migliore le nostre attività, oppure siete soddisfatti?

Cliccando sul link sottostante potrete esprimere, in modo anonimo, una valutazione su Eurokom "Calabria&Europa", Centro Europe Direct di Gioiosa Ionica:

http://occurrence-survey.com/edic-users-satisfaction/page1.php?lang=it

 

videogioiosafuturoeuropa

idebate1 idebate2 idebate3

 

philoxenia

 

 

 

latuaeu
scn

 

ASSOCIAZIONE EUROKOM - Sede Legale: Via Cavour 4, 89040 Gerace (RC) - Sede Operativa: Palazzo Amaduri - Gioiosa Jonica (RC)
Servizio: Europe Direct "Calabria&Europa" Palazzo Amaduri - Piazza Cinque Martiri Gioiosa Jonica (RC)
Tel. - Fax.: 00 39 0964 1901574 Email: associazioneeurokom@tiscali.it
Sito realizzato con il Finanziamento della Commmissione Europea - Rappresentanza in Italia

11698661
Oggi
Ieri
Questa settimana
Serttimana precedente
Questo mese
Mese precedente
Totali
1424
10490
31133
3695280
176354
354667
11698661

Il tuo IP: 34.204.173.36
21-11-2019 03:00
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta