Coronavirus:"La Commissione europea adotta un approccio comune per monitorare la COVID-19 attraverso le acque reflue".

ue risposta coronavirus 1

Il 17 Marzo 2021 la Commissione europea ha adottato una Raccomandazione sul monitoraggio della COVID-19 e delle sue varianti nelle acque reflue dell'UE.

L'obiettivo è sfruttare ulteriormente una nuova fonte di informazioni indipendenti sulla diffusione del virus e delle sue varianti, che apporterà un contributo significativo ed economicamente efficace al processo decisionale relativo alla sanità pubblica. La Raccomandazione invita gli Stati membri a istituire sistemi di monitoraggio delle acque reflue e a garantire la tempestiva trasmissione dei dati alle autorità sanitarie competenti. Dovrebbero essere messi a disposizione e utilizzati metodi comuni di campionamento, misurazione e analisi, raccolti su una piattaforma europea di scambio, al fine di garantire che i dati siano affidabili e comparabili.

A questo proposito Virginijus Sinkevičius, Commissario europeo per l'Ambiente, gli Oceani e la Pesca, ha dichiarato:"L'evoluzione e la diffusione delle varianti della COVID-19 rappresentano una minaccia reale per una risposta efficace alla crisi. È importante utilizzare appieno tutti gli strumenti disponibili per individuare il virus e le sue varianti, al fine di fornire risposte adeguate e tempestive. Il ricorso al monitoraggio delle acque reflue può costituire una fonte di informazioni efficiente sotto il profilo dei costi, rapida e affidabile che ci aiuterebbe a combattere il virus. È anche un buon esempio dei molteplici vantaggi delle moderne infrastrutture ambientali per la nostra salute e il nostro benessere”.

È fondamentale sostenere lo scambio delle migliori pratiche tra gli Stati membri, ma anche con i Paesi terzi che potrebbero non avere facile accesso a tali dati. La Commissione fornirà assistenza finanziaria per sostenere le attività di monitoraggio delle acque reflue e l'analisi sistematica delle varianti, istituendo anche un'apposita piattaforma europea di scambio. La Raccomandazione fa parte di un pacchetto di misure per la COVID-19 appena adottate dalla Commissione, come annunciato nel piano di preparazione europeo "HERA Incubator" e si basa su un'iniziativa quadro della Commissione stessa volta a raccogliere le conoscenze e l'esperienza degli Stati membri nel monitoraggio della COVID-19 e delle sue varianti nelle acque reflue.

Ulteriori informazioni sono disponibili nella Raccomandazione.

Fonte:

Commissione europea – Rappresentanza in Italia.

 

Nb: Ritenete che possiamo migliore le nostre attività, oppure siete soddisfatti?

Cliccando sul link sottostante potrete esprimere, in modo anonimo, una valutazione su Eurokom "Calabria&Europa", Centro Europe Direct di Gioiosa Ionica:

http://occurrence-survey.com/edic-users-satisfaction/page1.php?lang=it

philoxenia

 

 

 

latuaeu
scn

 

ASSOCIAZIONE EUROKOM - Sede Legale: Via Cavour 4, 89040 Gerace (RC) - Sede Operativa: Palazzo Amaduri - Gioiosa Jonica (RC)
Servizio: Europe Direct "Calabria&Europa" Palazzo Amaduri - Piazza Cinque Martiri Gioiosa Jonica (RC)
Tel. - Fax.: 00 39 0964 1901574 Email: associazioneeurokom@tiscali.it
Sito realizzato con il Finanziamento della Commmissione Europea - Rappresentanza in Italia

18252675
Oggi
Ieri
Questa settimana
Serttimana precedente
Questo mese
Mese precedente
Totali
4882
13933
75917
10181455
235522
453101
18252675

Il tuo IP: 3.238.88.35
17-04-2021 10:17

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.