Portavoce Malmstrom:"Bruxelles non sta pensando ad una procedura d’infrazione nei confronti dell'Italia in merito alla presunta mancanza di registrazione delle impronte digitali dei richiedenti asilo”.

“Bruxelles non sta pensando ad una procedura d’infrazione nei confronti dell'Italia in merito alla presunta mancanza di registrazione delle impronte digitali dei richiedenti asilo”.

Questo è quanto dichiarato dal portavoce della Commissaria agli Affari Interni,Cecilia Malmstrom,smentendo quanto riportato ieri mattina dal quotidiano svedese Dagens Nyheter,che ha pubblicato un intervista alla Malmstrom,lasciando intendere la volontà della Commissione europea di aprire una procedura contro l'Italia.

”La Commissione,come è suo compito,sta analizzando la questione poichè alcuni Stati membri hanno sollevato preoccupazioni in merito,ma senza prendere nessuna iniziativa ufficiale”,ha continuato Michele Cercone,portavoce della Commissaria.”Al momento non c'è nessuna ipotesi di procedere contro l'Italia”,ha concluso.

 readywomen

videogioiosafuturoeuropa

idebate1 idebate2 idebate3

 

philoxenia

 

 

 

latuaeu
scn

 

ASSOCIAZIONE EUROKOM - Sede Legale: Via Cavour 4, 89040 Gerace (RC) - Sede Operativa: Palazzo Amaduri - Gioiosa Jonica (RC)
Servizio: Europe Direct "Calabria&Europa" Palazzo Amaduri - Piazza Cinque Martiri Gioiosa Jonica (RC)
Tel. - Fax.: 00 39 0964 1901574 Email: associazioneeurokom@tiscali.it
Sito realizzato con il Finanziamento della Commmissione Europea - Rappresentanza in Italia

12450172
Oggi
Ieri
Questa settimana
Serttimana precedente
Questo mese
Mese precedente
Totali
6394
10324
72612
4411218
247103
397830
12450172

Il tuo IP: 18.232.55.175
26-01-2020 16:02
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta