Barroso:"Per poter costruire un Europa forte c’è bisogno di un Italia forte”.

“Per poter costruire un Europa forte c’è bisogno di un Italia forte”. Questo è quanto dichiarato da Josè Manuel Barroso,Presidente uscente della Commissione europea in occasione dell'incontro con il premier Matteo Renzi a Villa Madama.

”Appoggiamo pienamente la presidenza italiana,poichè ha obiettivi chiari tra cui,in particolare, la necessità di riforme…abbiamo bisogno di questo nuovo entusiasmo…inoltre il piano di riforme dell'Italia è in linea con le raccomandazioni emerse dalla Commissione europea…non è l'Unione europea ad imporre qualcosa all'Italia…i nostri Paesi hanno bisogno di essere più competitivi,di rigore fiscale,delle riforme che Renzi ha lanciato in modo molto coraggioso,ma anche di investimenti senza i quali non ci sarebbe crescita e lavoro…la stabilità è importante,ma è solo una parte:”Stabilità e crescita dovranno marciare a braccetto,è questione di buon senso"…per ciò che concerne la flessibilità a mio avviso questa c'è già,con la revisione del patto di stabilità e crescita abbiamo riposto maggiori margini con riferimento al ciclo economico…esiste una riforma,ma nel pieno rispetto del patto perché è sancito dai trattati…le regole devono essere rispettate - Pacta sunt serranda - ha continuato il Presidente Ue.”La decisione sul prossimo Commissario agli Affari Economici e speriamo anche Vicepresidente della nuova Commissione europea non è stata ancora presa e non verrà certamente decisa adesso…A quanti gli hanno poi fatto il nome del finlandese Katainen come sostituto di Rehn Barroso ha spiegato:”Dovevo sostituire Olli Rehn fino alla fine di Ottobre,ovvero quando finirà il mandato della Commissione attuale e ho chiesto a Katainen di assumere la responsabilità durante questo periodo”.

”Per ciò che concerne l’immigrazione ci tengo a dire grazie all'Italia,alla Marina, alla Repubblica, e al popolo italiano…state salvando migliaia di vite umane nel Mediterraneo…da tempo la Commissione chiede maggiore cooperazione su questo fronte,poichè si tratta di problemi europei…l'Europa ha quindi bisogno della passione del Presidente del Consiglio Matteo Renzi,che potrà sempre contare sull'appoggio della Commissione Europea”,ha concluso Barroso.

philoxenia

 

 

 

latuaeu
scn

 

ASSOCIAZIONE EUROKOM - Sede Legale: Via Cavour 4, 89040 Gerace (RC) - Sede Operativa: Palazzo Amaduri - Gioiosa Jonica (RC)
Servizio: Europe Direct "Calabria&Europa" Palazzo Amaduri - Piazza Cinque Martiri Gioiosa Jonica (RC)
Tel. - Fax.: 00 39 0964 1901574 Email: associazioneeurokom@tiscali.it
Sito realizzato con il Finanziamento della Commmissione Europea - Rappresentanza in Italia

15292084
Oggi
Ieri
Questa settimana
Serttimana precedente
Questo mese
Mese precedente
Totali
1355
11901
59017
7260378
198759
336874
15292084

Il tuo IP: 34.200.236.68
19-09-2020 02:16
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta