I Tecnici della dg Ambiente della Commissione europea stanno analizzando la risposta dell'Italia del 26 Giugno scorso alla lettera di messa in mora supplementare (16 Aprile) sull'Ilva di Taranto.

I Tecnici della Dg Ambiente della Commissione europea stanno analizzando la risposta dell'Italia del 26 Giugno scorso alla lettera di messa in mora supplementare (16 Aprile) sull'Ilva di Taranto e la documentazione consegnata dalle Associazioni che hanno presentato la denuncia,sulla base del risultato della valutazione in atto, Bruxelles deciderà i nuovi passi da compiere. Questo è quanto si apprende da fonti europee.

Lo scorso 16 Aprile Bx aveva allargato il fronte della procedura d'infrazione,avviata a Settembre 2013,con una lettera di messa in mora supplementare,dove ha ipotizzato nuove possibili gravi violazioni nella gestione dello stabilimento.

philoxenia

 

 

 

latuaeu
scn

 

ASSOCIAZIONE EUROKOM - Sede Legale: Via Cavour 4, 89040 Gerace (RC) - Sede Operativa: Palazzo Amaduri - Gioiosa Jonica (RC)
Servizio: Europe Direct "Calabria&Europa" Palazzo Amaduri - Piazza Cinque Martiri Gioiosa Jonica (RC)
Tel. - Fax.: 00 39 0964 1901574 Email: associazioneeurokom@tiscali.it
Sito realizzato con il Finanziamento della Commmissione Europea - Rappresentanza in Italia

15289552
Oggi
Ieri
Questa settimana
Serttimana precedente
Questo mese
Mese precedente
Totali
10724
14561
56485
7260378
196227
336874
15289552

Il tuo IP: 18.207.106.142
18-09-2020 21:20
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta