Oettinger:"Bisogna esplorare le possibilità con gli Stati membri e le Società energetiche su come i flussi di gas dall'Unione europea verso l'Ucraina possano essere ulteriormente rinforzati”.

“Bisogna esplorare le possibilità con gli Stati membri e le Società energetiche su come i flussi di gas dall'Unione europea verso l'Ucraina possano essere ulteriormente rinforzati”.Questo è l'impegno proposto dal Commissario europeo all'Energia Guenther Oettinger al Ministro russo Iuri Prodan dopo l'incontro a Bruxelles.

Per questo è stato creato un gruppo di lavoro ad hoc formato da esperti della Commissione europea ed ucraini al fine di scambiare regolarmente informazioni sui flussi di gas dall'Unione europea verso l'Ucraina e affrontare qualsiasi questione come necessario. Il Commissario ha quindi ribadito il suo impegno a lavorare come mediatore tra Mosca e Kiev per trovare un intesa sulla disputa sul gas.

Ad oggi,però,nessun nuovo incontro è all'orizzonte,nemmeno quello bilaterale concordato e mai concretamente fissato tra il Commissario europeo e il Ministro russo dell'Energia Alexander Novak.

philoxenia

 

 

 

latuaeu
scn

 

ASSOCIAZIONE EUROKOM - Sede Legale: Via Cavour 4, 89040 Gerace (RC) - Sede Operativa: Palazzo Amaduri - Gioiosa Jonica (RC)
Servizio: Europe Direct "Calabria&Europa" Palazzo Amaduri - Piazza Cinque Martiri Gioiosa Jonica (RC)
Tel. - Fax.: 00 39 0964 1901574 Email: associazioneeurokom@tiscali.it
Sito realizzato con il Finanziamento della Commmissione Europea - Rappresentanza in Italia

15291985
Oggi
Ieri
Questa settimana
Serttimana precedente
Questo mese
Mese precedente
Totali
1256
11901
58918
7260378
198660
336874
15291985

Il tuo IP: 34.200.236.68
19-09-2020 02:10
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta